Spagolino con gamberi, fiori di zucca e menta

Alcuni piatti nascono per caso o perché si hanno a disposizione nello stesso momento ingredienti di qualità. A me è successo questo weekend: lo scorso anno, al Taste of Roma, preparai con lo Chef Angelo Troiani lo “Spagolino“, impasto particolare con farina di semola ed albumi, meno pesante della classica pasta all’uovo. A casa avevo una bottiglia di Lagrein Rosato Mezzacorona, vino dal colore rosato, profumo fruttato e delicato, sapore secco, fresco, fragrante. Ho immediatamente pensato di creare un condimento per lo Spagolino che si potesse abbinare con il vino, ed ho optato per gamberi, fiori di zucca e menta.

Ingredienti (per 6 persone):

per lo Spagolino:
400 g farina di semola
100 g farina 00
40 g olio extra vergine
200 g albumi
15 g acqua
sale qb

500 g gamberi
15 fiori di zucca
menta fresca
olio extravergine
1 spicchio d’aglio
sale

Preparazione:

Versare in una ciotola le farine ed aggiungere i liquidi (albumi, olio, acqua) ed impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprire con la pellicola e mettere in frigo a riposare per mezza giornata. Prendere l’impasto, tirare la sfoglia con la macchina e formare gli spagolini.

Sgusciare i gamberi e con i carapaci e le teste preparare un fumetto. Versare in una padella dai bordi alti 2 cucchiai di olio extra vergine e lo spicchio d’aglio in camicia, scaldare e versare i gamberi per cuocerli per un paio di minuti, quindi togliere dal fuoco.

Filtrare il fumetto, portarlo ad ebollizione e cuocere per 2 minuti gli spagolini, quindi versarli nella padella con i gamberi assieme ad un mestolo di fumetto e mantecare per un minuto a fiamma alta, aggiungendo i fiori di zucca e la menta tritati al coltello. Aggiustare con sale e pepe e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *