Focaccia con Petra 9

Dopo un periodo piuttosto intenso della mia vita, caratterizzato da tutta una serie di cambiamenti praticamente in ogni ambito, ho finalmente ripreso a cucinare con una certa continuità. Non mi sono ancora cimentato con la mia passione principale, la pasticceria, ma approfittando anche della Pasqua, e quindi sentendo l’obbligo morale di cimentarmi con il Casatiello, ho ripreso a dedicar tempo ai lievitati.

Ho sempre amato impastare, osservare le fasi della lievitazione, sentir la casa che si riempe del profumo della pizza in cottura. Pochi giorni fa ho ricevuto una fantastica farina, la Petra 9 del Molino Quaglia, ed ho deciso di scoprirne subito le caratteristiche con una delle ricette preferite dai miei bimbi, la focaccia. La Petra 9 è una farina che non ha simili, perché è più di una farina macinata a pietra e nello stesso tempo è più di una farina integrale.

Pochi ingredienti, grande attenzione e tanta pazienza per permettere all’impasto di lievitare 2 volte, la prima dopo la lavorazione iniziale e poi in teglia, dopo aver steso la focaccia. Il risultato è stato davvero incredibile: croccante e morbida al tempo stesso e con un sapore davvero intenso!

Focaccia

Ingredienti

500 g Farina Petra 9
350 ml Acqua
10 g Sale
10 ml Olio extravergine
2 g Lievito di Birra

Procedimento

Sciogliere nell’acqua il lievito di birra, quindi versare la farina sul piano di lavoro ed incorporare l’acqua al centro, poco alla volta, lavorando con le mani per amalgamare gli ingredienti.

Unire anche l’olio extravergine e, quando l’impasto avrà iniziato a prender forma, il sale. Continuare a lavorare fino ad ottenere una consistenza omogenea, quindi riporre l’impasto in una capiente ciotola precedentemente unta con un filo d’olio, coprire con la pellicola trasparente e lasciar lievitare per 4 ore.

Prendere l’impasto, lavorarlo velocemente con poca farina e stenderlo, quindi adagiarlo in una teglia rivestita con carta da forno.

Far lievitare per 1 ora, poi mettere nel forno già caldo a 250 °C, sistemando la teglia nella parte bassa e cuocendo per 5 minuti.

Spostare la teglia nella parte centrale del forno e abbassare la temperatura a 200 °C, cuocendo per altri 5 minuti.

Togliere la focaccia dal forno, spennellare con olio extravergine, aggiungere una manciata di sale grosso e, se lo preferite, un po’ di rosmarino fresco.

Cuocere per altri 5 minuti e togliere dal forno, lasciar freddare per un paio di minuti, tagliare e servire con mortadella, formaggio spalmabile e insalata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *