Maionese di zucca con guanciale croccante

Come ho fatto a non mangiare la zucca per tanti anni? sinceramente non saprei rispondere, avevo semplicemente deciso che il suo sapore non mi piaceva. Poi la svolta grazie alla “zucca arrosto“, e la successiva folgorazione che mi ha portato a provarla praticamente in ogni possibile versione. Oggi vi propongo una vellutata particolare, che con l’aggiunta dell’olio extravergine assume quasi la consistenza di una maionese. Il guanciale, il pecorino e l’utilizzo di aromi e spezie completa in maniera ottimale questo piatto rendendolo irresistibile!

Ingredienti

500 g di polpa di zucca
100 g di guanciale
50 g di pecorino
1 spicchio aglio
qb olio extravergine
qb semi di finocchio
qb bacche di ginepro
qb vino bianco secco
qb paprika dolce
qb prezzemolo

Procedimento

Scaldare in un tegame l’olio extravergine con uno spicchio d’aglio e versare la zucca pulita e tagliata a cubetti. Rosolare e sigillare per un paio di minuti, quindi sfumare con il vino bianco e versare acqua fino a coprire, aggiungendo una manciata di semi di finocchio e di bacche di ginepro.

Cuocere a fiamma viva per 20 minuti circa o fino a quando la zucca risulterà morbida. Spegnere e trasferire la zucca nel contenitore del minipimer, con un paio di cucchiai di acqua di cottura.

Frullare aggiungendo a filo l’olio extravergine, per emulsionare ed ottenere una sorta di maionese. Tenere da parte. Versare in un padellino molto caldo il guanciale, rosolarlo e condirlo con la paprika dolce e continuare la cottura fino a quando il guanciale sarà croccante.

Versare sul fondo del piatto la maionese di zucca, coprire con un po’ di guanciale, spolverare con una grattugiata di pecorino e completare con pepe macinato fresco e prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *