Il plum cake alla banana e la spesa online

L’ultimo anno è stato molto importante sotto tanti punti di vista per me: dal punto di vista professionale ha rappresentato il passaggio dal lavoro dipendente a quello autonomo, con tutti i pro e contro del caso. È chiaro anche però che, al netto di trasferte ed eventi, mi capita ora di passare più tempo a casa, il mio nuovo ufficio, e conseguentemente posso dedicarmi alla cucina non solo dal punto di vista della scrittura (il mio lavoro), ma anche per quel che concerne la manualità. Mentre il sugo è in preparazione sono al pc, quando le torte sono in forno controllo il piano editoriale.

Da grande appassionato della pasticceria quale sono, appena ho un po’ di tempo a disposizione inizio a sfogliare libri e manuali alla ricerca di nuove ricette, anche se la mia ultima fissazione è personalizzare gli impasti di base per ottenere nuove combinazioni di sapori attraverso il corretto equilibrio degli ingredienti. In particolare il plum cake è la ricetta cavia che sto sperimentando, anche perché questo dolce è adatto a vari momenti della giornata, dalla colazione alla merenda passando per lo spuntino dei bambini a scuola.

L’altro giorno mi sono però accorto di non avere più, dopo tanti anni di onorata militanza nella mia cucina, lo sbattitore elettrico che utilizzo per preparare l’impasto del plum cake, e quindi ho iniziato a cercare sul web negozi online per poter vedere misure e materiali a disposizione. Passando da un sito all’altro mi sono imbattuto in Lionshome, un vero e proprio riferimento per la casa e naturalmente la cucina, grazie ad una vasta gamma di alternative. Ragionando sulla quantità di impasto che preparo di solito, ho optato per un modello della Moulinex (HM4121) poiché dotato di ciotola che può rotare. In pratica, per determinare quantità di ingredienti, questo sbattitore elettrico può fungere da vera e propria mini planetaria, un grande vantaggio.

La rapida procedura d’acquisto, ed i sempre più brevi e sorprendenti tempi di consegna mi hanno permesso d’avere subito a disposizione il mio nuovo “giocattolo”, con il quale ho sperimentato un nuovo tipo di plum cake allo yogurt. Io amo personalizzarlo con le gocce di cioccolato, o anche con granella di zucchero e mandorle a lamelle in superficie, ma anche la versione con canditi ed uvetta, a richiamare i sapori del panettone, è davvero irresistibile. Per quale ho optato questa volta? Per una versione semplice, ma con uno yogurt al sapore di banana, un dolce semplice ma delizioso, del quale vi lascio la ricetta!

Plum cake alla banana

Ingredienti

180 g di farina 00
180 g di zucchero
125 g di yogurt alla banana
50 g di burro
2 uova
½ bustina di lievito in polvere

Procedimento

Mettete in una ciotola le uova e lo zucchero, e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

Aggiungete quindi la farina precedentemente setacciata, lo yogurt alla banana ed il lievito in polvere. Sciogliete a parte il burro, ed aggiungetelo poco alla volta nell’impasto, amalgamando tutti gli ingredienti.

Continuate a lavorare l’impasto con le fruste, quindi preparate con burro e farina l’apposito stampo, versate l’impasto e cuocete il plum cake nel forno già caldo a 180 °C per 25 minuti circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *