Casina Valadier: un nuovo corso per continuare a stupire

Casina Valadier è un luogo storico per i romani, ed è legata al mio percorso nel mondo dell’enogastronomia da un aneddoto: nel corso del primo evento del Gambero Rosso a cui fui invitato, conobbi una persona che dal giorno seguente avrebbe curato la comunicazione di Casina Valadier e mi parlò di questa struttura che non conoscevo. Ho successivamente scoperto il valore dal punto di visto storico ed architettonico della location, spesso menzionata quale riferimento per eventi e serate di grande importanza.

Situata all’interno di Villa Borghese offre una vista mozzafiato sulla città eterna, ed il mix tra elementi neoclassici ed arredi di gusto le ha permesso di divenire luogo amato da romani e turisti. Luogo scelto per celebrare momenti importanti della propria vita o appuntamenti significativi per le grandi aziende, con il lavoro dello staff e del management sta ora vivendo una fase di grande evoluzione grazie al Caffè del Pincio, al Chill Bar e soprattutto con il Ristorante Vista, le varie aree della struttura che consentono ai visitatori di poter vivere esperienze di qualità in qualunque momento della giornata.

Il caffè a colazione, la pausa di metà mattina per un tè o una centrifuga, i prodotti naturali dell’Healthy Corner, il light lunch, i piatti della tradizione mediterranea, i cocktail e le tapas, la cena ed i dessert di fine pasto: a Casina Valadier è possibile provare le varie proposte enogastronomiche ideate e create con l’ottimo lavoro di coordinamento dell’executive chef Massimo D’Innocenti, romano di nascita ed oramai figura di riferimento della struttura, grazie alla sua filosofia di cucina basata sulla ricerca delle migliori materie prime, lavorate seguendo la loro stagionalità, per creare piatti goloso, di sostanza ed al tempo stesso equilibrati ed eleganti. Il non facile compito di portare in tavola sapori intensi che possano però esser coerenti con l’alta cucina, è eseguito in maniera davvero egregia dallo chef, che ama partire dalla tradizione culinaria romana per darle una veste elegante.

In una meravigliosa giornata di fine inverno ho visitato la Casina, potendone apprezzare gli spazi all’aperto dove poter fare colazione o prendere un aperitivo, per poi trasferirmi all’interno ad ammirare le varie sale e la suggestiva cucina centrale costruita all’interno di una antica cisterna romana, ad ulteriore conferma dell’incredibile valore anche da un punto di vista storico ed architettonico della location. E poi il pranzo, con l’incredibile vista. L’apertura affidata al “Carciofo, topinambur e crema di parmigiano”, che grazie alla sapiente cottura del carciofo regala al palato solo la parte più intrigante del suo sapore; quindi il “Cannolo con verdure saltate e alice su burrata”, piatto di impatto, che arriva subito grazie alla croccantezza, alla sapidità ma anche alla componente dolce, un insieme di consistenze molto armonico.

Il pranzo prosegue con la “Tagliata di salmone scozzese bruciato al somacco, avocado, salsa di soia e zenzero” che resta impresso per la qualità del salmone ed una spiccata acidità che pulisce la bocca. La “Crema di patate, con carciofi, calamari, vongole e bottarga” è uno di quei piatti che ti fa venir voglia di chiedere il bis, perché ogni cucchiaio è sorprendente ed emozionante al tempo stesso. Quindi il “Carrè di Agnello” cotto in maniera ottimale, succulento ed accompagnato da delle patate forno dall’irresistibile crosta. Il dessert “Sfoglie croccanti, soffice di ricotta, frutti di bosco e gelato al miele di zagara” è ricco nella porzione, nei sapori che però, come per le altre portare, sono in perfetto equilibrio. Un percorso di grande sostanza, che ho particolarmente apprezzato perché alta cucina può e deve significare anche soddisfazione, un trionfo di sapori ed equilibri, consistenze ed abbinamenti. Un menu di questo tipo, in una sala raffinata e con una vista a dir poco unica, merita sicuramente d’esser provato.

Casina Valadier
Piazza Bucarest, Villa Borghese (Roma)
Caffè del Pincio: dalle 11.30 alle 17.00
Ristorante Vista: dalle 12:30 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 23.00
Chill Bar: dalle 17.00 alle 23.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *