A pranzo tra Foodblogger da INROMA con SMARTBOX (Recensione)

Capita spesso che un bel ristorante, molto curato negli arredi, e magari posizionato in un luogo incantevole, non abbia una cucina all’altezza. Ma per fortuna ogni tanto ci si può imbattere in un’eccezione…

Pochi giorni fa ho pranzato da InRoma, nella zona storica di Roma (a pochi passi dal Circo Massimo), invitato da Smartbox per presentare ad alcuni foodblogger questo nuovo partner per le offerte relative alla ristorazione.

La giornata era davvero impegnativa dal punto di vista climatico, con temperature molto alte, ma pranzare all’esterno è stato comunque piacevole. In compagna di Claudia (Verdecardamomo), Sara (FoodFairies) e Donata Zanotti (Responsabile della Comunicazione per Smartbox) ho potuto scoprire piatti molto saporiti ma sopratutto ingredienti di prima qualità: i proprietari fanno arrivare con cadenza quotidiana le materie prime dalla Campania, dalla Sicilia e da altre zone d’Italia.

Per un napoletano come me è sempre una piacevole sorpresa poter mangiare una buona mozzarella “fuori casa”, ma la rivelazione del pranzo sono state le bruschette con salsa di prezzemolo, alici, arancia, pistacchi e colatura di alici.
Tra una chiacchiera, l’anticipazione di alcuni eventi Smartbox ed i progetti per i nostro blog, sono giunti i gelati, provati come noi dalla calura, ma anch’essi gustosi. Non avevo mai assaggiato il gelato al pistacchio, ma è ufficialmente entrato nella mia top list dei gusti preferiti.

Nonostante il caldo quindi una pranzo piacevole in compagnia di “colleghi” che rivedrò nei prossimi eventi romani. Credo di poter sinceramente consigliare d’andare da InRoma, magari per cena per poter godere di uno scorcio di Roma davvero incantevole, e per sfatare il mito secondo il quale in un bel locale non si mangia bene.
Ecco alcuni immagini della giornata:

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *